Benediction – Scriptures [2020]

Benediction Scriptures elenco delle tracce

Scriptures è l'ottavo album in studio della band death metal britannica Benediction è stato pubblicato il 16 ottobre 2020 tramite Nuclear Blast Records. Sono passati 30 anni dall'uscita del primo disco. Durante questo periodo, il gruppo ha costantemente girato il mondo con numerosi tour propri, oltre a dare grandiosi spettacoli con le band più famose del mondo del metal. Il ritorno del cantante Dave Ingram due decenni dopo la sua partenza, con il quale i musicisti hanno registrato i loro migliori album The Grand Leveler (1991) e Transcend the Rubicon (1993), è un buon segno che la band sarà in grado di ripetere il loro successo. Il tempo delle composizioni, come una pesante ruota di un mulino, aumenta gradualmente. Tutto inizia con Iterations of I con la sua energia massiccia, veloce, dura e schiacciante, nello stile familiare del quintetto. Scriptures in Scarlet è un ottimo lavoro di basso e batteria che crea un insieme di suoni mid-tempo altamente distorti e bassi come Celtic Frost. Stormcrow è un'altra canzone con un ritmo piuttosto veloce e un forte hardcore. Rabid Carnality è l'apice del disco, una vera canzone death metal britannica con le sue grandi chitarre, ed è abbastanza chiaro perché sia diventato il primo singolo dell'album. Embrace the Kill è una canzone tecnica con un lavoro semplice, ma nelle mani di questi assassini dai capelli grigi suona sempre alla grande. The Blight at the End è un'altra classica canzone Death Metal. Chiude la scatola di We Are Legion con un suono duro e lento all'inizio, con grandi chitarre. Ma a un certo punto si verifica un mostruoso rilascio di energia. Solo il tempo dirà se le Scritture possono diventare dei classici. Al momento, questa è la cosa migliore che Benediction abbia.

Album simili