Skillet – Take

Take

Take my strength, take my pride
Take my selfishness away
Take my rights, take ambition
Capture me, make me a slave

Break the walls, break my bones
Break my hardened heart
Rip my rule, rip my will
Rip independency apart

Breathe Your life, breathe Your love
Breathe You breath and I'­m sustained
Take my hate, take my hurt
Express healing to my pain

Take my flesh in all its arrogance
Spill it through Your veins
Take my life, bring fire
'Til only You remain

Laid out on my face, yeah
My tongue hanging out to taste, yeah
Of You and Your death, yeah
And to know Your name, yeah

Accept my gifts, take my crowns
I spread them at Your feet
When I bleed, I bleed with joy
As I taste Your suffering

Flood life, flood peace
Speak acceptance to my shame
Allow to kneel, allow to praise
Give the right to speak Your name

Laid out on my face, yeah
My tongue hanging out to taste, yeah
Of You and Your death, yeah
And to know Your name, yeah

Laid out on my face, yeah
My tongue hanging out to taste, yeah
Of You and Your death, yeah
And to know Your name, yeah

Laid out on my face
Want to know Your name

Laid out on my face
Want to know Your name, yeah
Prendere

Prendi le mie forze, prendi il mio orgoglio
Toglimi il mio egoismo
Prendi i miei diritti, prendi l'ambizione
Catturami, rendimi schiavo

Rompi i muri, rompimi le ossa
Spezza il mio cuore indurito
Strappa la mia regola, strappa la mia volontà
Strappare l'indipendenza a parte

Respira la tua vita, respira il tuo amore
Respira Respira e io sono sostenuto
Prendi il mio odio, prendi il mio dolore
Esprimi guarigione al mio dolore

Prendi la mia carne in tutta la sua arroganza
Versalo attraverso le tue vene
Prendi la mia vita, porta il fuoco
'Fino a che tu rimani

Disposta sulla mia faccia, sì
La mia lingua è appesa a piacere, sì
Di te e della tua morte, sì
E per sapere il tuo nome, sì

Accetta i miei regali, prendi le mie corone
Li ho diffusi ai tuoi piedi
Quando sanguino, sanguino di gioia
Mentre assaggio la tua sofferenza

Inondare la vita, inondare la pace
Parla dell'accettazione alla mia vergogna
Lasciare inginocchiarsi, permettere di lodare
Dare il diritto di parlare Il tuo nome

Disposta sulla mia faccia, sì
La mia lingua è appesa a piacere, sì
Di te e della tua morte, sì
E per sapere il tuo nome, sì

Disposta sulla mia faccia, sì
La mia lingua è appesa a piacere, sì
Di te e della tua morte, sì
E per sapere il tuo nome, sì

Disteso sulla mia faccia
Vuoi sapere il tuo nome

Disteso sulla mia faccia
Vuoi sapere il tuo nome, sì


Testi simili